Chi sono

Arianna Teseo, la mia storia


Quando ho iniziato a lavorare nel mondo della comunicazione ero una giovincella che aveva appena terminato gli studi universitari in un settore completamente diverso: le lingue straniere, da sempre mia grande passione. Tuttavia ho scoperto presto di averne un'altra, quella per il lavoro che svolgevo, cioè l'addetto stampa. Ricordo che ogni volta che diffondevo un mio comunicato vivevo la smisurata ansia della pubblicazione, poi però, alla vista delle "uscite" sulla carta stampata(l'online era ancora poco diffuso),l'apprensione si trasformava in un profondo compiacimento. 
Il lavoro non era fatto solo di individuazione della notizia da elaborare, di ricerca di informazioni, stesura e diffusione di comunicati, ma organizzavo anche eventi, conferenze stampa, scrivevo testi per giornalini (ops, volevo dire magazine), curavo i rapporti con le varie redazioni facendo una marea di trasferte in tutta Italia e lavorando spesso anche nei weekend. Praticamente mi sono fatta le ossa.  
Negli anni successivi (era il 2005) ho ottenuto l'iscrizione all'ordine nazionale dei giornalisti (elenco pubblicisti) e insieme all'attività di ufficio stampa ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche come Italia Oggi, Corriere Adriatico e avnotizie.it (oggi logosnotizie.it). Attualmente, oltre all'ufficio stampa e al web writing, mi occupo di interviste a personaggi dello spettacolo per  alcune riviste di gossip e sono tra gli autori del magazine Wall Street International.


N.b. Media Relations. Che significa? 
N.b. sta per "Nota bene" ed è un richiamo, un invito al lettore a prestare attenzione a un aspetto, un dettaglio, all'argomento che si sta trattando. 
Le media relations sono i rapporti che vengono instaurati e curati con giornalisti, blogger e influencer con l'obiettivo di costruire, consolidare e monitorare costantemente la reputazione sui giornali, che siano cartacei o online, attraverso il dialogo con gli addetti ai lavori, cioè le redazioni e le communities e poi... non possono mancare l'aggiornamento continuo sulle notizie quotidiane e l’ascolto continuo del web.
È essenzialmente su questi aspetti che si basa il mio impegno, finalizzato dunque non solo a dare visibilità a chi ne ha bisogno per la propria attività o la propria persona, ma anche alla costruzione e gestione della sua reputazione.