mercoledì 14 novembre 2018

Un film con Massimo Ceccherini per l'attrice teatina Clarissa Leone

Clarissa Leone, PH Antonio Vanni

CHIETI – L’attrice di origine teatina Clarissa Leone reciterà al fianco del celebre Massimo Ceccherini in una nuova pellicola dal titolo “Sarò sempre tuo figlio” incentrata sull’importante tematica della bigenitorialità nella delicata questione della separazione. Si tratta di uno short-film prodotto dalla onlus “Un genitore per amico”, finalizzata alla diffusione del principio etico basato sulla partecipazione attiva di entrambi i genitori nella crescita complessiva dei propri figli. La sceneggiatura, scritta a quattro mani da Luigi Marcellini e Walter Correnti si ispira a una storia sofferta e realmente accaduta e vuole far comprendere quanto, nella separazione, i figli siano i più penalizzati e dunque bisognosi di premure e attenzioni sia da parte della madre sia da parte del padre che, spesso rappresenta una figura emarginata, estromessa e colpevolizzata. Clarissa Leone è stata scelta in seguito alla sua partecipazione all’evento Tuscany Fashion Tour nella città di Volterra in occasione del quale ha ricevuto l’ambito Bigi Oscar per aver sposato la causa della bigenitorialità. La regia è affidata a Igor Maltagliati, regista anche del film, tra gli altri, “La banalità del crimine”, uscito nelle sale cinematografiche a maggio di quest’anno. Tra i protagonisti, oltre a Clarissa Leone nelle vesti di un competente avvocato e Massimo Ceccherini nei panni di un maestro di scuola “fuori dalle righe”, ci saranno Andreea Mihai, Lorenzo Provvedi, Jerry Potenza e Katia Pelletti, nel ruolo di mamma del bambino di nove anni protagonista del film, ma anche alcuni dei personaggi che hanno recitato nel film “Il Ciclone” di Pieraccioni. Le riprese si svolgeranno in terra toscana nei prossimi mesi e la pellicola sarà candidata ai più importanti festival del cinema.

sabato 10 novembre 2018

All'Aurum di Pescara torna Movieland con la proiezione de "La Buona Terra"


Da sinistra Viviana Bazzani, Clarissa Leone e Claudio Collevecchio

PESCARA – Sarà nella cornice dell’Aurum di Pescara che, martedì 13 novembre, si terrà la presentazione della seconda edizione di Movieland, corso di recitazione cinematografica e teatrale. Organizzato da Rete Sicurezza Solidale, Associazione di promozione sociale senza fini di lucro, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune di Pescara, il corso è finalizzato alla formazione di una coscienza critica incentrata sul concetto di importanza dell’essere spettatori consapevoli e sensibili, prima ancora che attori, e sulla distinzione tra teatro come forma d’arte e intrattenimento. Nel corso dell’iniziativa, che avrà inizio alle ore 18,30 nella Sala Tosti della storica struttura pescarese, sarà inoltre proiettato il cortometraggio la Buona Terra offrendo la possibilità di far conoscere questa pellicola dalle tematiche sociali che sta facendo il giro del mondo, a tutti coloro che non hanno potuto partecipare alla prima al Teatro Massimo che si è svolta nelle scorse settimane.

<<L’iniziativa del corso, per il quale abbiamo chiesto il patrocinio del Mibact, rientra in un progetto di più ampio respiro – ha dichiarato il presidente dell’Associazione Salvatore Severoattraverso il quale, oltre a offrire la possibilità di formazione a chiunque voglia avvicinarsi a questa splendida arte, darà l’opportunità agli allievi di entrare a far parte della compagnia teatrale “I Perplessi” partecipando a un cortometraggio che sarà girato in Abruzzo con attori professionisti>>.

Un momento delle riprese de La Buona Terra
Il corso Movieland, organizzato anche grazie all’ampio successo riscosso nella sua prima edizione, si terrà contemporaneamente nella città di Alessandria e sarà curato da professionisti come Viviana Bazzani, attrice e autrice televisiva e cinematografica candidata al David di Donatello 2019 come attrice protagonista nel film “Sotto il segno della vittoria”, l’attrice Clarissa Leone, conosciuta al grande pubblico per aver recitato in “Distretto di polizia 6” e premiata al 10° Nettuno Film Festival come migliore attrice non protagonista in “Troppo tempo per pensare”, Claudio Collevecchio attore cinematografico interprete nell’ultima pellicola americana di Ridley Scott “Tutti i soldi del mondo” e nel film “Il tredicesimo apostolo di Alexis Sweet, ma anche Salvatore Federico Delfino, Mariano Della Pelle, Jonathan Germanò e Sergio Di Bitetto.

La partecipazione all’evento di presentazione è libera e gratuita, per ulteriori informazioni è possibile inviare un’email a retesicurezzasolidale@gmail.com oppure telefonare al 3479713117.

venerdì 26 ottobre 2018

Team abruzzese gira uno spot a Chieti, protagonista Clarissa Leone


CHIETI – Nella giornata di ieri telecamere, operatori, fotografi, parrucchieri e truccatori, insieme a una folta schiera di curiosi hanno trasformato una zona di Viale Benedetto Croce in un vero e proprio set. Per un’intera giornata, infatti, sono state effettuate le riprese per la realizzazione di uno spot che vedrà protagonista la teatina Clarissa Leone. Nota al grande pubblico per le esperienze televisive e cinematografiche che ne hanno decretato il successo, come “Distretto di polizia 6” e il cortometraggio “La Buona Terra” che sta facendo il giro del mondo in concorso ai Film Festival di New York e Shangai, l’attrice si sta facendo strada anche nel mondo della moda. La location scelta, in occasione dei quarant’anni della sua attività, è stata l’ottica Toppi e per l’intera realizzazione hanno contribuito figure professionali esclusivamente abruzzesi: il video maker Federico Miani, i cui lavori sono stati diretti dal creative artist Loris Danesi, il direttore della fotografia Angelo Seccamonte, dell’hair styling si è occupata Manola Giansante del salone Idee in Testa e del make-up le professioniste di Estetica Stefania, Arianna e Lorenza Rasetta. Per l’occasione l’outfit indossato da Clarissa Leone è a cura di J-cubela borsa Loristella e i gioielli sono di Amélie. Una giornata di intenso lavoro, dunque, che si concluderà, nelle prossime settimane, inizialmente con la veicolazione in tutto il Web dello spot realizzato nella città teatina. Internet, come riporta uno studio di Pwc, sarà la regina dei ricavi per quanto riguarda la pubblicità: si prevede infatti che nel 2019 in Italia si spenderà di più per quella online che per quella televisiva salendo a +10,3% e superando i 3,2 miliardi di euro.