mercoledì 7 febbraio 2018

Loris Danesi diventa fashion blogger e mira a valorizzare le aziende locali

ALBA ADRIATICA – Lo stilista abruzzese Loris Danesi, da anni consulente d’immagine per numerosi personaggi dello star system e organizzatore dell’ormai consolidato Gala della Moda ad Alba Adriatica, apre un suo blog per dispensare consigli di look in fatto di moda e bellezza. Grazie infatti all’esperienza maturata in questi ultimi mesi con una rivista nazionale per la quale cura settimanalmente una rubrica di stile con foto di personaggi famosi di cui ripropone l’immagine in versione low cost, ha pensato di integrare il suo percorso professionale con un blog che consenta di comunicare in maniera immediata idee e suggerimenti utili. Saranno inoltre pubblicati, oltre che aggiornatissimi trend della moda, anticipazioni sulle tendenze della stagione in arrivo e sarà proposta una versione accessibile del look della star considerata prendendo spunto anche dai prodotti del comparto moda e bellezza delle aziende abruzzesi.

<<Sono entusiasta di questo nuovo progetto per il quale intendo impegnarmi con costanza e dedizione alla luce della passione per la moda che mi accompagna da sempre in tutti i miei lavori – ha dichiarato Loris Danesi – Vorrei inoltre precisare che nella rubrica sarà dato spazio a tutte quelle realtà imprenditoriali locali del settore fashion, soprattutto artigiane, che vorranno promuovere gratuitamente i propri prodotti>>. 

venerdì 26 gennaio 2018

Offida sarà protagonista della prima puntata di un format internazionale

Il regista Francesco Malavenda e la produttrice Giulia Rizzardi
OFFIDA – È stata scelta Offida, per la bellezza del borgo e la leggenda del serpente aureo, come protagonista della prima di venti puntate di un programma dal titolo “The mistery hunter” ovvero “La cacciatrice di misteri”. Si tratta di un format televisivo che sarà distribuito a livello internazionale dalla casa holliwoodiana Experimenta e che prevede un tour in altre diciannove località italiane, una per ogni regione, purché possieda una leggenda o una storia misteriosa da svelare. 
Quattro i giorni dedicati alle riprese che si sono svolte da lunedì 22 a giovedì 25 gennaio con la magistrale regia di Francesco Malavenda, autore, regista e sceneggiatore di origine marchigiana con un percorso professionale che vanta ben dodici film di successo. Appena terminato il montaggio la puntata raggiungerà gli studi di Holliwood e la casa di distribuzione lo presenterà a un grande network internazionale. La produzione è stata affidata all’agenzia Giulia Fashion Events & Management di Giulia Rizzardi e Vincenzo Funaro che hanno sottolineato quanto gli americani siano affascinati dal nostro Paese, dalle sue bellezze, dalla sua storia, ma anche dai misteri, leggende e storie intriganti che si celano dietro le nostre numerose e caratteristiche località. <<Abbiamo scelto di celebrare l’inizio di questo nuovo programma televisivo proprio a Offida perché è un borgo stupendo, ricco di fascino e di storia e il nostro obiettivo è proprio quello di mettere in risalto le bellezze del territorio – ha spiegato Giulia Rizzardi – e per mostrare le bellezze artistiche dall’alto sono state realizzate anche delle riprese con un drone>>.
A condurre il programma l’attrice emergente Angela Crescenti, vera e propria scopritrice di misteri che, dopo aver ricevuto un “allarme” nella centrale operativa, nella sede della Fifa Security, inizia la scoperta del cosiddetto serpente d’oro custodito nel sottosuolo del paese. Le riprese si sono focalizzate in diverse zone di Offida, come il Corso, il Museo del Merletto a Tombolo, il Monastero di San Marco, la Chiesa di Santa Maria della Rocca e si sono concluse nello studio notarile Eugenio Scipione dove la celebre psicografologa Mirka Cesari ha eseguito l’analisi della firma di Papa Francesco. È stato inoltre dedicato uno spazio anche al “green mistery”, in collaborazione con l’erboristeria Erbamica di San Benedetto del Tronto la cui titolare Fabrizia Pacchioli ha parlato delle proprietà dell’anice, caratteristica pianta delle zone di Offida destinata alla realizzazione di prodotti come tisane e grappe.
L’iniziativa è stata possibile grazie a un lavoro di squadra che ha visto il coinvolgimento dello storico Valerio Pacchiarotti che ha spiegato tutta la storia di Offida e del serpente aureo, grazie anche all’assessore alla cultura Piero Antimiani, a Ennio Giudici titolare del B&B “La Neviera nel pozzo”, all’Osteria Cantina Offida, SD Lab che ha fornito gli outfit alla presentatrice, Marco Milani della palestra Eagle e Fifa Security. Lo staff tecnico è stato guidato da Maxa Film di Mario Santocchio che è stato anche direttore della fotografia e composto dal direttore di produzione Simona Cisale, dal dronista Davide Granelli, dal fonico Ivan Miele e l’elettricista Nicola De Blasio, hanno inoltre collaborato le hair stylist e make up artist Marilisa Fergola e Rosa Di Sarno e Luisa Uccella, coach e traduttrice. Non resta che attendere la messa in onda della prima puntata che, come hanno confermato i produttori, non tarderà a sorprendere i telespettatori.



sabato 20 gennaio 2018

Progetti oltreoceano per l'attrice abruzzese Clarissa Leone

PH Antonio Vanni - Abiti Diesel
PESCARA – L’attrice abruzzese Clarissa Leone vola oltreoceano per nuovi progetti professionali. Proprio in questi giorni si trova infatti sulle splendide spiagge di Miami per uno shooting fotografico che la vede protagonista. Oltre che a South Beach, la più popolare spiaggia di Miami immortalata da innumerevoli film e telefilm con la sua sabbia bianca, l'acqua trasparente e la vivace architettura Art Déco, i vari set fotografici riguardano anche Ocean Drive, Winwood ovvero la più grande “street artist museum” del mondo con i suoi murales enormi e le oltre settanta gallerie di ogni genere e, infine, Miami Design Disctrict, mecca delle arti e della cultura.
PH Antonio Vanni - Abiti Diesel
L’attrice per l’occasione si è avvalsa di professionalità soprattutto italiane, è infatti abruzzese anche il professionista che è stato scelto come fotografo per il servizio, si tratta di Antonio Vanni, originario di Ortona ma che da ben tre anni si è trasferito nella nota città della Florida dove si occupa di fotografia a 360 gradi, dal fashion al food, architettura, still life, real estate, portrait, wedding e pets. Italiano anche l'hair-stylist Daniele Valentini di Atma Beauty a Miami Beach che si è preso magistralmente cura delle acconciature di Clarissa Leone e che ormai da anni vive e lavora in Florida, mentre il make up è stato affidato alle mani esperte di Marvin Alexander di Miami. Per lo shooting è stato scelto uno street style con gli abiti e le calzature del celebre brand italiano Diesel e alcuni scatti sono stati realizzati con la bicicletta Miami Heat, dal nome della famosa squadra di basket e prodotta dalla Lucky Explorers Usa, azienda di biciclette made in Italy di fama mondiale.

venerdì 29 dicembre 2017

L’ex Arena di Grottammare sarà la nuova “Mulini & Pastifici 1875”

GROTTAMMARE – Dalle varie disavventure di un asset industriale storico per Grottammare, prenderà vita una nuova realtà produttiva. Dopo circa un decennio nello stato di degrado e abbandono, l’edificio dell’ex Arena Surgelati di Grottammare sarà risanato e riconvertito per dare vita a un nuovo stabilimento di produzione, trasformazione e distribuzione di pasta e birra da agricoltura biologica:  “Mulini & Pastifici 1875”.
     Non si tratta di un’ipotesi di riconversione, ma di un progetto concreto che nasce dalla volontà di imprenditori locali, tra i quali Massimiliano Ossini e la Famiglia Marconi che hanno avviato una start up innovativa incentrata sul concetto che salute e buona alimentazione siano strettamente connessi al modello agricolo.
L’attività del nuovo stabilimento, dalle dimensioni di circa ottomila metri quadrati su un terreno di circa tre ettari, i cui lavori prenderanno il via nel mese di gennaio 2018, entrerà a regime entro un anno e sarà incentrata sull’adozione di buone pratiche agricole e manifatturiere. Dopo l’ultimazione dei lavori di ristrutturazione una parte dello stabilimento sarà concessa in locazione agli operatori del settore food che condividono con l’azienda gli stessi principi di ecosostenibilità, qualità produttiva e tutela della salubrità. 
Le materie prime impiegate saranno coltivate su terreni particolarmente fertili e di qualità del territorio marchigiano. Il ciclo produttivo si baserà sulla rotazione colturale dei terreni. A lungo termine, la metodologia utilizzata prevede la realizzazione del ciclo chiuso aziendale, con il quale si garantiranno il completo riutilizzo degli scarti agricoli e l’arricchimento dei terreni con la sostanza organica autoprodotta. L’attività sarà dunque gestita con il metodo della coltivazione biologica. La metodologia applicata si avvarrà di un impianto di stoccaggio di prodotti agricoli e finiti, dell’utilizzo di tecniche di conservazione innovative che elimineranno totalmente la prolificazione di batteri, muffe, parassiti e tossine e data l’importanza che i consumatori attribuiscono alla salubrità alimentare, l’azienda si impegna ad adottare pratiche volontarie che mirino a garantire e preservare questa caratteristica.
La startup sarà formata da un team altamente qualificato e specializzato nel campo agricolo e dell’agroalimentare ed il modello adottato sarà quello della vendita diretta sia di prodotti agricoli che di prodotti finiti.

Il business plan prevede un investimento complessivo di circa due milioni di euro e, a regime, l'azienda potrà garantire un'occupazione a circa venti nuovi addetti. Inoltre, è previsto il coinvolgimento di tutti quegli agricoltori che adottano già o sono intenzionati ad attuare metodi di produzione biologica e che avranno la possibilità di conferire direttamente il proprio raccolto di grano nello stabilimento. L’azienda auspica inoltre il coinvolgimento degli agricoltori delle aree provate dal sisma offrendo loro la possibilità di ricavare un adeguato reddito dalle coltivazioni. Per informazioni è possibile scrivere a info.mp1875@gmail.com

domenica 24 dicembre 2017

Clarissa Leone si racconta nel suo nuovo sito ufficiale

Conosciuta dal grande pubblico per aver preso parte alla celebre fiction Mediaset "Distretto di Polizia 6", la sua carriera è costellata di diverse esperienze cinematografiche, televisive e teatrali. Premiata al 10° Nettuno Film Festival come miglior attrice non protagonista in “Troppo tempo per pensare": si presenta così l’attrice abruzzese Clarissa Leone nel suo nuovissimo sito ufficiale lanciato in questi giorni in concomitanza con una serie di progetti professionali che la riguardano e di cui renderà partecipi i suoi fan attraverso un aggiornamento costante del blog integrato nello stesso sito.
Uno stile semplice ma raffinato e la scelta di nuance molto femminili rispecchiano la personalità dell’attrice: il colore scelto per il sito è un arancione soft nelle sue diverse tonalità, un colore simbolo di energia e allegria, ma anche di sensibilità, crescita e sensualità.
Nelle pagine del sito è possibile trovare lo showreel, una gallery fotografica, la biografia tradotta anche in inglese e un link al blog che raccoglie le testimonianze di una carriera ricca di successi: dalle riviste di cui è stata protagonista, alle interviste e alla filmografia. Il blog offre inoltre diverse citazioni di personaggi di rilievo che hanno espresso un riconoscimento alla sua professionalità. Tra le numerose citazioni, degne di nota le parole di Renzo Rosso, fondatore Diesel e Presidente OTB Only The Brave: «Clarissa è semplice, con i piedi per terra, ha i valori della vita, genuina e sempre positiva...»
L’indirizzo del sito è www.clarissaleone.it e per la sua realizzazione l’attrice si è avvalsa della collaborazione del team della Webink Digital Agency di Pescara.


domenica 10 dicembre 2017

Nocciano si trasforma in una piccola Betlemme con "Il presepe dei bambini"

NOCCIANO – Dopo il successo e l’ampia partecipazione alla prima edizione de “Il Presepe dei bambini”, anche quest’anno l’Oratorio “Camminare insieme” della Parrocchia di San Lorenzo di Nocciano, organizza la suggestiva rievocazione scenica della nascita di Gesù. L’iniziativa, che si terrà mercoledì 27 dicembre a partire dalle ore 17 nel Giardino di Casa Mapei (in via Roma a Nocciano), la cui disponibilità è stata concessa dalla Famiglia Florio Mapei, è realizzata in collaborazione con la Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I grado del plesso di Nocciano – Istituto Comprensivo di Rosciano, con il patrocinio del Comune di Nocciano e con la collaborazione degli esercizi commerciali locali di cui sarà possibile degustare i prodotti tipici.
Per l’occasione il centro del paese si animerà grazie alla partecipazione di numerosi figuranti che indosseranno costumi d’epoca e si esibiranno in scene che saranno un vero e proprio tuffo nel passato di una storia eterna: l’Annunciazione dell’Angelo a Maria, la postazione dei lebbrosi, il Palazzo di Erode, l’arrivo dei Re Magi, le botteghe di Arti e Mestieri, i Pastori.
L’evento è frutto dell’impegno dell’intera comunità di Nocciano, di cui numerosi genitori, bambini e ragazzi che in questi giorni si stanno dedicando con grande coinvolgimento e passione a questo progetto. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di trasmettere l’importanza della collaborazione, dei concetti di solidarietà e rispetto reciproco. A seguire, l’estrazione dei biglietti della lotteria.
Per qualsiasi aggiornamento è possibile seguire la pagina "Presepe vivente Abruzzo Nocciano" su Facebook e Instagram o inviare un’e-mail a ilpresepedinocciano@gmail.com.



sabato 2 dicembre 2017

Loris Danesi nella giuria speciale del Roma Web Fest

i membri della giuria e alcuni ospiti al Roma Web Fest
ALBA ADRIATICA (TE) – Quest’anno è stato scelto un abruzzese in qualità di membro della giuria speciale chiamata a valutare le serie web in concorso alla quinta edizione del Roma Web Fest. Lo stilista albense Loris Danesi è stato infatti uno dei giurati in occasione del primo festival ufficiale dedicato alle web series internazionali, fondato e diretto da Janet De Nardis e finalizzato a far conoscere i talenti creativi che nascono dal web.
L’iniziativa, che si è svolta nei giorni scorsi all’Università La Sapienza e al Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo della capitale, ha previsto la presentazione del Fashion Film Contest, un progetto rivolto ai giovanissimi Filmmaker e voluto dalla direttrice dell’Accademia del Lusso di Roma, Laura Gramigna e della professoressa Paola Rotella. Il tema di quest’anno scelto per il contest è stato “Ecologicamente Web”, argomento particolarmente sentito dallo stilista abruzzese, da sempre sensibile alle tematiche legate all’etica ambientale. Per l’occasione sono stati premiati cortometraggi, spot, video di campagne griffate e piccoli capolavori di registi indipendenti.
<<Il panorama delle web serie è cambiato radicalmente negli ultimi cinque anni – ha dichiarato Janet De Nardis – inizialmente, i prodotti audiovisivi nati nel web erano appannaggio esclusivo dei giovani filmmaker, mentre oggi anche registi e attori importanti scelgono questo formato, come nel caso di Gianmarco Tognazzi in Under o Tom Hanks in America nella serie Electric City. Finalmente il palcoscenico della rete è interessante anche da un punto di vista economico e attrae professionisti qualificati>>.
<<Ho apprezzato molto la fantasia dei giovani in concorso che hanno proposto prodotti interessanti – ha spiegato Loris Danesi – ed essendo da sempre un grande sostenitore della sostenibilità ambientale, un aspetto a cui attribuisco grande importanza anche nelle mie creazioni, mi sono sentito in grande sintonia con il contesto della kermesse>>.
Un contesto, quello del Roma Web Fest, in cui il linguaggio cinematografico, quello della moda e dell’attenzione alle tematiche ambientali si sono fuse e di cui lo stilista abruzzese si è fatto portavoce con dedizione e concretezza.