La Guarner Bros al Teatro delle Muse con "La Divina Vedova Allegra"


I fratelli Edoardo e Mariella Guarnera ne "La Divina Vedova Allegra
   ROMA – La più celebre e amata delle operette fa tappa al Teatro delle Muse. Dal 24 aprile al 5 maggio andrà infatti in scena una nuova ed esclusiva versione del capolavoro di Franz Lehàr, scritta da Mariella Guarnera: La Divina Vedova Allegra. L’allestimento, firmato da Edoardo Guarnera con il supporto di Loredana Corrao, Fabio Massimo Forzato e il Maestro Massimiliano Franchina, assistente musicale, si avvale delle coreografie di Eleonora Pedini e sarà reso particolarmente suggestivo dai costumi originali del Re dell’Operetta, Sandro Massimini.

    A distanza di oltre un secolo dal suo debutto al Theater an der Wien a Vienna, la romantica vicenda ambientata nella Parigi nei primi anni del Novecento continua ad ammaliare il pubblico con la sua leggerezza, gli equivoci esilaranti e le tematiche sempre attuali legate all’amore, al denaro e al potere. La trama vede protagonista Hanna Glawari, vedova erede di un facoltoso banchiere di corte del piccolo stato di Pontevedro, la quale potrebbe risollevare le sorti del Regno, ormai prossimo alla bancarotta, se andasse in sposa a un altro pontevedrino. Tra i diversi corteggiatori il Conte Danilo Danilowitsch sembra essere il candidato ideale malgrado le loro continue schermaglie amorose, ma prima che la vicenda raggiunga il lieto fine sarà animata da pasticci diplomatici e coinvolgenti intrighi in uno spettacolo cantato interamente dal vivo e il ruolo della bella vedova sarà interpretato da Annalena Lombardi.

    Sul palco si esibiranno più di venti artisti della Guarner Bros, la compagnia teatrale fondata dai fratelli Edoardo e Mariella Guarnera: Annalena Lombardi sarà Hanna Glawari, Edoardo Guarnera sarà Danilo Danilowitsch, Mariella Guarnera vestirà i panni di Valencienne, Damiano Borgi quelli di Camille De Rossillon, mentre Matteo Micheli avrà il ruolo di Njegus. Tra gli altri interpreti Vincenzo Pellicanò (Mirko Zeta), Giorgio Giurdanella (Kromow), Giulia Romano (Olga), Michela Pavese (Satine), Armando Giacomozzi (Cascada), Alex Angelini (Raoul De St-Brioche), Alessandro Peccolo (Bogdanowitsch), Francesco Testa (Pritschitsch) e poi Maria Diglio (Lolò), Chiara Frascarelli (Dodò), Serena Giavesu (Joujou), Eleonora Pedini (Froufrou), Roberta Rossi (Cloclò) e Fabiola Zossolo (Margot) e il grande compositore Pino Vasta.

   Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0644233649 o inviare un’email a info@teatromuse.it; teatrodellemuse@gmail.com .